Pignolata Siciliana al miele - i consigli di GialloZafferano

Dec 19 , 2019

Antonio Pecorelli

Pignolata Siciliana al miele - i consigli di GialloZafferano

Pignolata Siciliana al miele – Dolce di Natale o Carnevale

La PIGNOLATA SICILIANA conosciuta anche con il nome di Pignoccata, è un dolce Natalizio o Carnevalesco, simile agli STRUFFOLI Napoletani. Delle palline croccanti di pasta fritta, glassate con miele e decorate con zuccherini colorati, canditi e ciliegie candite.
Una tira l’altra, andranno a ruba! Questa ricetta la preparava sempre una mia zia, a Natale era tradizione mangiare la sua Pignolata, mentre noi bambini giocavamo a Tombola.
L’impasto è preparato con ingredienti semplici e non contiene lievito. Dopo averlo preparato si frigge a tocchetti e infine glassato con del miele.
Nella mia zona, il Messinese, esiste anche una variante di Pignolata, quella glassata al limone e cioccolato. Spero di mettervi la ricetta prossimamente.

  • Difficoltà: Molto facile
  • Costo: Economico
  • Tempo di preparazione: 15 Minuti
  • Tempo di riposo: 1 Ora
  • Tempo di cottura: 10 Minuti
  • Porzioni: 4 persone
  • Metodo di cottura: Fornello
  • Cucina Italiana

 

Ingredienti

Per 4 persone, un piattino:
  • 300 gFarina 00
  • 20 gZucchero
  • 50 gStrutto
  • 15 mlLiquore ( limoncello, anice, rum….)
  • 1tuorlo
  • 3Uova
  • 2 gSale
  • 1limone (solo scorza grattugiata)
  • 1arancia (solo scorza grattugiata)

Per decorare, LA GLASSA:

  • 150 mlMiele
  • 1arancia (solo scorza grattugiata)
  • q.b.zuccherini (colorati)
  • q.b.Canditi
  • q.b.Mandorle (a piacere)
  • q.b.Ciliegie candite

 

Preparazione

Per preparare la PIGNOLATA SICILIANA iniziate dalla preparazione dell’impasto base:

 

 

Versate, in una ciotola la farina e al centro: il sale, lo zucchero, lo strutto, il liquore, il tuorlo e le uova intere e la scorza degli agrumi grattugiata.

Impastate, fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

Fate riposare, l’impasto per la PIGNOLATA SICILIANA a temperatura ambiente per circa un’ora.

Successivamente, riprendete il panetto e dividetelo in cordoncini sottili.

 

Tagliateli a tocchetti piccolini e formate delle piccole palline. Dovranno essere grandi, circa 1 cm

Versate abbondante olio di semi in un pentolino e friggete “gli struffoli” a poco a poco. Mescolateli, mentre friggono, con un mestolo forato.

Appena diventano dorati, sgocciolateli subito, su della carta assorbente.

Quando tutto l’impasto è terminato, fate sciogliere il miele in un pentolino, insieme alla scorza d’arancia grattugiata.

Unite le palline di PIGNOLATA SICILIANA e mescolate delicatamente, fino a farli amalgamare bene.

Al termine prelevateli e adagiateli sopra un piatto da portata, creando una montagnetta, oppure una ciambella.

Potete anche preparare delle piccole porzioni, sistemandoli dentro dei pirottini di carta.

Decorate la PIGNOLATA SICILIANA con zuccherini colorati, mandorle pelate, canditi, palline argentate e ciliegie candite.

Servite.